//LOGO//

Se ne sentiva la necessità? Forse sì.
Perché SMITH pubblica scrittori “non facili” da leggere, la cui sintassi forza le regole, il lessico e il ritmo sono lontani dalla maggior parte delle pubblicazioni correnti e corrive.

Una piccola sfida al lettore impigrito da thriller, commissari polizieschi, romanzi rosa, disavventure seriali, consigli culinari et cetera. E al lettore curioso che non trova adeguata soddisfazione nelle pagine omologate di cui si diceva sopra.
Sia tempo di ritrovare la sonorità e il gusto delle parole.
Provare con gli autori di SMITH.
Successo mondiale, traduzioni in corso.